Le attività  

Formazione
del LIAST

  Scopi dell'Archeologia Sperimentale
 

Didattica

  Protocolli
di ricerca
  Pubblicazioni
  Collaborazioni
  Come contattarci
 
home
  Omaggio a Silvano Borrelli
 
 

FORMAZIONE

L'idea che l'archeologia sperimentale potesse attecchire anche in Italia viene ad essere considerata nell'ambito dei corsi di Archeologia Preistorica tenuti dall'Università Popolare di Torino con Borrelli Nicola Silvano come docente. Negli anni '80 si creano le condizioni affinché i corsisti, i più appassionati al problema, formino, guidati dal docente, una prima organizzazione con nome Centro di Ricerca e Studi di Archeologia Sperimentale, cui si aggiunge in seguito il Centro di Archeologia Sperimentale Torino.
Da queste due organizzazioni viene infine fondato in modo informale il LIAST (1982-83), ratificato in seguito negli anni '90, attualmente attivo e suddiviso in dipartimenti.
Oltre ai corsisti, aderiscono all'iniziativa anche ricercatori, appassionati e studiosi di archeologia stimolati a ricercare, produrre e realizzare oggetti, utensili e tecnologie fino a quel momento rimaste nell'ambito delle ipotesi, partendo dall'analisi di reperti o di descrizioni presenti in letteratura.